oro gold

Nonostante un clima di diffuso ottimismo sulla ripresa economica, che slancia i listini azionari di Wall Street, rimane forte l’incertezza per i rischi di una seconda ondata di contagi da coronavirus. Ed è proprio questo che sta continuando ad alimentare l’ascesa dei prezzi dell’oro. Martedì il contratto futures ha registrato la sua migliore chiusura in quasi nove anni, superando quota 1800 dollari l’oncia.

L’incertezza spinge i prezzi dell’oro

L’incertezza riguardo alla ripresa economica, inevitabilmente spinge la ricerca di beni rifugio. L’aumento dei casi di coronavirus in diversi stati degli stati Uniti e in altre parti del mondo, ha riacceso i timori di un altro blocco e quindi una battuta d’arresto per la crescita. Si sperava potesse essere a forma di V, ma gli ultimi dati sui contagi mettono tutto in discussione. Peggio ancora va per i mercati emergenti, come dimostra l’andamento debole degli Etf mercati emergenti.

Preoccupano gli Stati Uniti

Gli Stati Uniti stanno ancora provando a rialzarsi dopo la prima ondata dell’epidemia, ma intanto 16 stati hanno riportato aumenti record nei nuovi casi Covid-19 nei primi cinque giorni di luglio. La Florida sta di nuovo limitando l’attività dei ristoranti, di palestre e altri locali al coperto, soltanto poche settimane dalla loro riapertura. Raphael Bostic, funzionario della Federal Reserve degli Stati Uniti, ha dichiarato al Financial Times in un’intervista che ci sono segnali che la ripresa americana si sta “stabilizzando“.

I dati tecnici

I futures sull’oro di agosto hanno invece chiuso a $ 1.809,90 l’oncia, il miglior risultato dal 16 settembre 2011, con formazione di una spinning top candela trading. Nel 2020 finora l’oro ha guadagnato il 19%. La ripresa del dollaro, dopo un breve periodo di fiacchezza, ha probabilmente limitato un po’ lo slancio rialzista del metallo giallo. L’indice del dollaro, che è salito a 97,15, era sceso a 96,90. Nel frattempo, gli oscillatori tecnici sul grafico giornaliero sono sul punto di irrompere nel territorio ipercomprato. Questo dovrebbe indurre molta più cautela nei trader rialzisti.