Home
petrolio

Produttori di petrolio, ecco la classifica dei 10 leader del mercato

Scritto da -

Quali sono i paesi che estraggono le maggiori quantità di greggio e chi ne consuma di più al mondo

Il 2020 passerà sicuramente alla storia per il mercato petrolifero, visto che a metà aprile s’è visto il prezzo del barile (WTI) scendere addirittura sotto zero. In pratica vi avrebbero pagato 37 dollari per tenervi un barile a casa. Colpa della sovraproduzione di oro nero, cioè dell’eccesso di offerta sulla domanda. Ma da dove arriva tutto questo greggio? Quali sono i maggiori produttori di petrolio al mondo?

La classifica dei maggiori produttori di petrolio

In vetta alla classifica dei maggiori produttori di petrolio al mondo ci sono gli Stati Uniti. Nel 2019  secondo i dati Energy Information Administration (EIA) – l’oro nero a stelle e strisce ha riempito 19.510.000 di barili. Quasi il doppio di quelli prodotti dall’Arabia Saudita (11,8 milioni) e Russia (11,4 milioni). Questo è il podio dei produttori.

OPEC e OPEC+

Quanto sia importante il petrolio per l’Arabia si comprende dal fatto che il suo settore oil and gas rappresenta circa il 50% del suo PIL. Ben si comprende allora perché l’Arabia sia il paese guida dell’OPEC (Organizzazione dei Paesi Esportatori di Petrolio), il cartello che raggruppa i maggiori produttori di petrolio al mondo. Non ne fanno parte ne’ gli USA ne’ la Russia, ma quest’ultima comunque appoggia ed è coinvolta nella maggior parte delle decisioni OPEC (tant’è che si parla di OPEC+). Ad esempio, la decisione di tagliare di 9,7 milioni di barili la produzione, che è stata presa durante la crisi economica dovuta alla pandemia Covid.

Giù da podio dei maggiori produttori di petrolio al mondo troviamo il Canada (5,5 milioni di barili), poi la Cina (4,8 milioni), l’Iraq (4,7 milioni), Gli Emirati Arabi Uniti (4,0 milioni), Brasile (3,6 milioni), Iran 3,1 milioni) e infine il Kuwait (2,9).

Consumatori di petrolio

E riguardo ai consumatori? Gli USA sono il paese numero uno. Nel 2019 ha assorbito un totale di 7,47 miliardi di barili di prodotti petroliferi. Il secondo maggior consumatore è la Cina, con il 55% delle sue importazioni provenienti dai paesi membri dell’OPEC.

Unisciti alla discussione

Lascia un commento

confronto-reali-forex.jpg
IN EVIDENZA